domenica 23 settembre 2012

Penso: Ikebana. Un ritorno dopo un lungo periodo.

Un vaso-scultura, definirlo è difficile. Essenzialmente non ho voluto smaltarlo, anzi ho applicato una texture a maglia stretta per impressione, in modo da accentuarne il caratte ambiguo, sospeso tra la ricerca di una perfezione geometrica e una mano malferma.

Si tratta di due curvature speculari, la parete frontale tende irrimediabilmente verso l'alto mentre quella posteriore tende verso il basso. 

Vecchie riminiscenze di studi artistici a volte ritornano, ma non si spiegano molto bene, perciò poi devo arrangiarmi da solo!

Questa è una piccola anteprima dei vasi per ikebana che sto preparndo ormai da settimane.




Il vasaio A5f11